[Episode 21] Serve guardare alle convenzienze piu vicine ai nostri reali bisogni. Finchè inquinare è più conveniente che fare le cose per bene, ci sarà sempre chi farà danni. Ne parliamo con Antonio Cianciullo giornalista che si occupa di temi ambientali da oltre 30 anni.

Comunicare il cambiamento climatico non è una cosa recente, ma c’è chi lo fa tanti anni cercando di aumentare l’interesse verso questo argomento ormai non più recente. Con Antonio Cianciullo si parla della complessità di quello che sta accadendo al nostro pianeta e l’impatto dei nostri comportamenti, domandandoci perchè è importante comunicare bene il cambiamento climatico?

A che punto possiamo parlare di crescita (economica e produttiva) quando parliamo di ambiente?

Come possiamo parlare di ambiente nella maniera più efficientemente?

Antonio Cianciullo

Antonio Cianciullo

Antonio Cianciullo, giornalista e scrittore, ha seguito per oltre 30 anni i temi ambientali per “la Repubblica” partecipando ai principali appuntamenti internazionali. Attualmente è responsabile di “Terra”, il canale sull’ambiente dell’Huffington Post. Tra i suoi libri “Atti contro natura” (Feltrinelli, 1992), “Il grande caldo” (Ponte alle grazie, 2004), “Soft economy” (Rizzoli, 2005, con Ermete Realacci), “Dark economy” (Einaudi, 2012, con Enrico Fontana), “Ecologia del desiderio” (Aboca, 2017), Un pianeta ad aria condizionata (Aboca, 2019).

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s